La moda secondo Milena Andrade: bella e che sappia fare anche del bene

17_blog

Un futuro migliore è quanto l’intera umanità vorrebbe assicurare alle generazioni di domani. Sebbene nessuno sia in grado di fornire garanzie, qualcuno prova a fare importanti passi avanti: parliamo del fantastico mondo della moda che, sempre più, sembra mettersi una mano sulla coscienza cercando di assumere atteggiamenti più responsabili.
 
Al fine di ridurre l’impatto della moda sull’ambiente mai lasciare che capi inutilizzati vadano a finire nei rifiuti oppure che le collezioni invendute e i tessuti utilizzati vengano accantonate.
 
MILENA ANDRADE fa tesoro del vecchio per dare vita al nuovo riducendo così al minimo i rifiuti tessili, ma anche limitando l’utilizzo delle risorse naturali. 
 
Lo ha fatto per il modello Recycling, realizzato con inserti di tessuti e rigenerato grazie alla verve creativa di Milena che ha così ottenuto un jeans a basso impatto ambientale. Impreziosito dal taglio push up, esclusivo brevetto di Milena Andrade. 
 
 
La credibilità mondiale della moda italiana passa oggi anche dalla sostenibilità che deve saper fare del bene.